Progetti

Progetti collaborativi per migliorare la società

L’educazione di cui abbiamo bisogno

I Fondamenti dell’iniziativa

L’educazione è una sfida universale nella storia dell’essere umano. Ogni momento storico presenta delle particolarità quando si analizzano le situazioni e si vogliono risolvere delle questioni sociali attraverso la formazione delle nuove generazioni.

Nel nostro contesto di accelerazione tecno-culturale, Il miglioramento dell’educazione è una sfida importante, urgente e molto complessa.

Il progresso tecnologico offre delle possibilità straordinarie, ma è necessario situarle in un contesto di comprensione e d’intervento su ciò che significa educare.

Da due anni, l’ICXCI e Dontknow studiano e lavorano su questa cornice di comprensione con la collaborazione di 14 esperti di diverse discipline, nazionalità, ideologie e convinzioni. Per migliorare l’educazione occorre il concorso di tutti gli agenti educativi: famiglie, figure di attaccamento precoce, docenti, centri educativi, settori pubblico e privato, mezzi di comunicazione…

Come parte di quest’iniziativa l’Associazione Spagnola di Fondazioni (AEF) ha elaborato un inventario intelligente delle attività educative delle 125 fondazioni spagnole più attive nel settore e si propone di andare avanti con una presenza molto più incisiva nel panorama sociale con delle proposte concrete emerse dalle loro esperienze.

.

Pensaci tu: intraprendi!

Intraprendere un’attività o vivere attraverso la vendita di servizi o prodotti sarà sempre più frequente, è l’opzione più semplice – quella che sarà rimasta – della maggioranza delle persone.
Quando la società realizzerà questa situazione, si muoverà in quella direzione e avrà più possibilità di creare valore. Può essere laborioso, ma è molto gratificante. l’impiego fisso in una grande azienda o nell’Amministrazione Pubblica sarà sempre più difficile da ottenere per la maggioranza della popolazione. Presto o tardi, probabilmente dovremo pensarci noi a creare il nostro posto di lavoro.

Intraprendere è un’alternativa possibile e alla mano di molti, ma può anche diventare una vera e propria necessità.

Prima di tutto bisogna accorgersi della situazione, e poi occorrono responsabilità, iniziativa, perseveranza nella ricerca attraverso la “prova/errore”, e bisogna anche avere del tempo da dedicare. Formarsi al riguardo! La formazione ti apre delle porte nuove, ti aiuta a sviluppare delle capacità trasversali. È una strada che segna il tuo percorso professionale perché, una volta iniziato, costa molto tornare al vecchio paradigma gerarchico. La tua dinamica d’ora in poi, sarà quella di generare da solo le risorse che ti consentiranno di lavorare per vivere.

È importante suscitare questa consapevolezza. L’ICXCI e la Fondazione EY stanno lavorando per creare un itinerario di conoscenza e una serie audiovisiva per web con le migliori esperienze per promuovere questo cambiamento nella società.

.

Rigenerazione democratica: G2020

L’obiettivo del G2020 è quello di studiare 20 argomenti centrali per il miglioramento della società di qua al 2020 Una metodologia nuova per fare questo è far riferimento continuo a:

Comprendere meglio com’è l’essere umano e

Ciò che gli esseri umani scoprono e creano nei campi scientifico, tecnologico e in quello del pensiero, delle religioni o credenze e nell’arte.

Scarica il pdf per vedere i 20 argomenti

Oltre a questi grandi 20 argomenti, il G2020 svilupperà dei temi puntuali in funzione alla priorità sociale e ai programmi dei soci promotori.

La piattaforma G2020 in collaborazione con Dontknow, offre una serie di widgets d’intelligenza collaborativa: siti web, social networks, tra coloro che sono impegnati a promuovere dei dibattiti di qualità per il miglioramento della società civile.