Cattedra di Intelligenza Colaborativa ICXCI-Fundación Rafael del Pino

Qué aporta

Motivi per promuovere una Cattedra de IC

1. L’Intelligenza Collaborativa è diventata un’opportunità e un’urgenza per le organizzazioni e società che vogliono massimizzare le loro possibilità di sopravvivenza e la creazione di valore in un mondo globale e in veloce trasformazione. L’IC si presenta come una chiave per affrontare le sfide.

2. Anche se la collaborazione e la partecipazione di tutti coloro che possano contribuire con la loro conoscenza è imprescindibile in questo momento, sappiamo che questo non è né automatico né semplice. Soprattutto in ambienti di alta concorrenza interna. È necessario fare una vera e propria ricerca sulle tre fronti principali su cui si basa la collaborazione intelligente:

  • Capire meglio le persone, che sono il fondamento delle organizzazioni e il soggetto che vogliamo più collaborativo.
  • Conoscere dove sta andando il mondo e il bisogno di collaborazione tra aziende, governi e individui per uno sviluppo sostenibile.
  • Trovare nuove forme per articolare la collaborazione nelle organizzazioni, creando degli spazi presenziali e anche digitali di seconda generazione, adatti per la deliberazione e per una migliore presa di decisioni. Un dialogo più fluido ed esteso può trasformare la cultura organizzativa per aggiornarla al contesto di oggi.

.

Fronti di attività

1. Ricerche di base

  • Come rendere compatibili e creare sinergie tra la competitività e la collaborazione. Non solo all’interno delle organizzazioni ma anche tra le organizzazioni.
  • Come articolare la collaborazione nelle organizzazioni con intensa competitività interna, vincendo le resistenze culturali.
  • Come articolare la collaborazione nelle organizzazioni complesse a partire da una maggiore deliberazione digitale.

2. Formazione

  • Primo Executive Program aperto a direttivi di organizzazioni sull’intelligenza collaborativa.
  • Workshop di IC con intenso componente pratico e di esperienza per alti direttivi.
  • Formazione in-company.
  • Altre modalità di formazione disegnate a misura per i destinatari.

3. Consulenza

  • Disegno e coordinamento di progetti dove l’Intelligenza collaborativa sia fondamentale per la sua risoluzione: progetti educativi, di impiego, di sanità…
  • Per aziende, governi, terzo settore, organismi internazionali…

4. Divulgazione

  • Congresso internazionale annuo con i maggiori esperti di IC a scala globale.
  • Laboratorio di idee ed esperienza con i promotori dell’IC.
  • Siti Web
  • Pubblicazioni, articoli, conferenze

.

Prodotti finali

4 progetti di ricerca applicata per 2017

Prodotto 1
Realizzare le 3 ricerche di base sull’ IC (+ebooks +libri):

  • Capire meglio l’essere umano, una cornice antropologica operativa, approfondendo sui limiti e le possibilità della collaborazione tra le persone nei contesti competitivi.
  • Come trasformare la cultura facendola diventare più collaborativa nelle organizzazioni di alta competitività interna e resistenza al cambiamento.
  • Capire meglio come articolare la collaborazione nelle organizzazione promuovendo la deliberazione ordinata.

Prodotto 2
Una prima promozione di un Executive program esclusivo e di altissima qualità per i top manager di aziende sull’Intelligenza Collaborativa.

Prodotto 3
Organizzare con la FRDP in Spagna un Congresso annuo sull’Intelligenza Collaborativa, con degli esperti, istituzioni e imprese di spicco mondiale.

Prodotto 4
Creare uno spazio digitale che diventi riferimento obbligato sull’IC (web dell’ICXCI) e promuovere degli incontri presenziali mensili tra gli esperti e i professionisti dedicati a promuovere la collaborazione nelle loro organizzazioni, condividendo le loro esperienze.